Prodotti
Analizzatori di Protocollo

SierraNet M328

L' SierraNet Il sistema M328™ fornisce l'analisi e il jamming di 10/25/40/50/100 Gbps Ethernet e acquisizione dati Fibre Channel Gen 6 (32GFC) e verifica del protocollo per sviluppatori e ingegneri di test di protocollo in LAN, SAN, NAS e altri Ethernet e Fibre Channel applicazioni. Disponibile con otto SFP28 FlexPort™ per la massima configurazione e utilità, il SierraNet M328 include un'interfaccia software facile da usare e personalizzabile, ampi buffer di acquisizione e le più avanzate capacità di acquisizione, attivazione, alterazione e filtraggio del settore.

Esplora SierraNet M328 Esplora SierraNet M328
SierraNet Immagine dell'M328
  • immagine della scheda prodotti
  • immagine della scheda panoramica
  • immagine della scheda dettagli prodotto
  • immagine della scheda specifiche
  • immagine della scheda opzioni
  • immagine della scheda jammer
SierraNet M1288  L' SierraNet La piattaforma di test M1288 Ethernet e Fibre Channel fornisce analisi, jamming e generazione migliori della categoria per l'acquisizione e la manipolazione del traffico per testare le caratteristiche dell'applicazione e del collegamento. SierraNet M1288 è l'ultimo nella linea di strumenti di test e misurazione leader del settore di Teledyne LeCroy, progettato per i tessuti di archiviazione e comunicazione ad alta velocità di oggi. SierraNet M1288 supporta l'esame e la modifica dei collegamenti Ethernet e Fibre Channel utilizzando sia la Pulse Amplitude Modulation 4 (PAM4) che le tecnologie legacy Non-Return to Zero (NRZ).
SierraNet M648  L' SierraNet La piattaforma di test M648 Ethernet e Fibre Channel fornisce analisi, jamming e generazione migliori della categoria per l'acquisizione e la manipolazione del traffico per testare le caratteristiche dell'applicazione e del collegamento. SierraNet M648 è l'ultimo nella linea di strumenti di test e misurazione leader del settore di Teledyne LeCroy, progettato per i tessuti di archiviazione e comunicazione ad alta velocità di oggi. SierraNet M648 supporta l'esame e la modifica dei collegamenti Ethernet e Fibre Channel utilizzando sia la Pulse Amplitude Modulation 4 (PAM4) che le tecnologie legacy Non-Return to Zero (NRZ).
SierraNet T328  L' SierraNet Il sistema T328 fornisce l'analisi dell'acquisizione dei dati Fibre Channel 10/25/40/50/100 Gbps Ethernet e Gen 6 (32GFC) e la verifica del protocollo per sviluppatori e tecnici di test di protocollo in LAN, SAN, NAS e altre applicazioni Ethernet e Fibre Channel. Disponibile con otto SFP28 FlexPort™ per la massima configurazione e utilità, il SierraNet T328 include un'interfaccia software facile da usare e personalizzabile, ampi buffer di acquisizione e le funzionalità di acquisizione, attivazione e filtraggio TAP4 più avanzate del settore.
SierraNet M328  L' SierraNet Il sistema M328™ fornisce l'analisi e il jamming di 10/25/40/50/100 Gbps Ethernet e acquisizione dati Fibre Channel Gen 6 (32GFC) e verifica del protocollo per sviluppatori e ingegneri di test di protocollo in LAN, SAN, NAS e altri Ethernet e Fibre Channel applicazioni. Disponibile con otto SFP28 FlexPort™ per la massima configurazione e utilità, il SierraNet M328 include un'interfaccia software facile da usare e personalizzabile, ampi buffer di acquisizione e le più avanzate capacità di acquisizione, attivazione, alterazione e filtraggio del settore.
SierraNet M328Q  L' SierraNet Il sistema M328Q™ fornisce l'analisi e l'interferenza di 10/25/40/50/100 Gbps Ethernet e acquisizione dati Fibre Channel Gen 6 (32G) e verifica del protocollo per sviluppatori e ingegneri di test di protocollo in LAN, SAN, NAS e altri Ethernet e Fibre Channel applicazioni. Disponibile con due QSFP28 FlexPort™ per la massima configurazione e utilità, il SierraNet M328Q include un'interfaccia software facile da usare e personalizzabile, ampi buffer di acquisizione e le più avanzate funzionalità di acquisizione, attivazione, alterazione e filtraggio del settore.
Software Xena   XenaManager viene utilizzato per configurare e generare flussi di traffico Ethernet tra le apparecchiature di test Xena e i dispositivi sotto test (DUT) a tutte le velocità fino a 800 Gbps e analizzare i risultati.

Ethernet, la tecnologia di rete più diffusa nell'industria dei computer, è stata utilizzata per una miriade di soluzioni di comunicazione negli ultimi 20 anni ed è la spina dorsale di Internet, dei data center aziendali e delle applicazioni aziendali, delle moderne infrastrutture di telefonia e di tutti i dispositivi associati .

L'interfaccia di comunicazione seriale "originale", le più recenti implementazioni Ethernet ad alta velocità forniscono una connessione bidirezionale, fisica o logica, a latenza inferiore tra l'utente/client e i suoi dispositivi. Le trasmissioni seriali consentono distanze di connessione molto più lunghe rispetto ai metodi di trasmissione parallela, perché sono necessarie molte meno linee di segnale, riducendo così il rumore creato da più linee di segnale che commutano tutte contemporaneamente (cross talk).

Ethernet è stata a lungo la scelta per le comunicazioni dati per la rete aziendale come soluzione di interconnettività affidabile. L'evoluzione delle velocità e delle reti multi-vendor richiede l'adesione agli standard IEEE per Ethernet e un impegno del settore nei test di interoperabilità per la conformità agli standard.

I progressi nel supporto dei protocolli di archiviazione e nelle velocità di trasporto fisico e i miglioramenti nella latenza ridotta stanno portando Ethernet a rivaleggiare con Fibre Channel per il supporto del traffico di archiviazione orientato ai blocchi nelle applicazioni SAN (Storage Area Network).

Ethernet si basa sul cablaggio DAC (Direct Attached Copper). Tuttavia, per consentire comunicazioni a lunga distanza, è progettato per funzionare con supporti fisici in fibra ottica o cavi in ​​rame in molte configurazioni di connettori e tipi di cavi. I cavi in ​​rame sono relativamente economici, ma sono utilizzabili solo per distanze più brevi, nell'intervallo di 5 metri a 10 GbE e ~ 3 metri a 25 GbE. In generale, maggiore è la velocità di trasmissione, minore è la distanza che può essere supportata in modo affidabile dalla tecnologia dei cavi in ​​rame. È disponibile una varietà di soluzioni in rame, la più comunemente utilizzata è il cablaggio DAC in entrambe le configurazioni SFP (Small Form-factor Pluggable) e QSFP (Quad Small Form-factor Pluggable). Sono disponibili anche soluzioni di cablaggio ottico SFP e QSFP, che supportano distanze di trasmissione affidabili superiori a 10 metri, fino a circa 10 chilometri.

 

 

Caratteristiche Principali
  • Fattore di forma 1U con kit di montaggio su rack
  • Otto SFP+ FlexPort, che supportano Ethernet 10/25/40/50/100 Gbps e fino a 32 G Fibre Channel su connessioni ottiche o in rame
  • Trigger e filtraggio avanzati e multi-stato
  • Digital Phy, acquisizione riprogrammata
  • Buffer di registrazione standard da 32 GB, 64 GB o 128 GB
  • Allocazione dinamica della memoria
  • Sono supportati numerosi protocolli Ethernet, inclusi FCoE, NVMe/oF, RoCE e iSCSI
  • Più formati di visualizzazione della traccia
  • Integrazione perfetta con WireShark
  • Interfacce host USB 3.0 e Gigabit Ethernet per un caricamento rapido e una facile gestione

L' SierraNet M328 è il sistema di acquisizione dati Ethernet e Fibre Channel più conveniente, avanzato e completamente integrato, verifica del protocollo e sistemi di modifica di frame/dati disponibili per sviluppatori e ingegneri di test del protocollo. I sistemi di analisi del protocollo M328 forniscono agli ingegneri 100% registrazione di tutto il traffico relativo a Fibre Channel ed Ethernet a piena velocità di linea su tutte le porte mantenendo l'integrità del collegamento attraverso la tecnologia della sonda digitale.

Flessibilità per affrontare qualsiasi sfida di debug

L' SierraNet La piattaforma hardware M328 e l'interfaccia utente Net Protocol Suite™ offrono il massimo livello di prestazioni e flessibilità disponibile sul mercato. SierraNet offre a sviluppatori, ingegneri di test e supporto un analizzatore di protocollo compatto, estremamente flessibile e multifunzione e una piattaforma per la riduzione del traffico.

L' SierraNet M328 utilizza la tecnologia leader FlexPort™ di Teledyne LeCroy che offre la massima flessibilità nell'analisi di prodotti Ethernet e Fibre Channel tradizionali o convergenti in un'unica piattaforma e la flessibilità di aggiungere caratteristiche specifiche del protocollo, funzionalità e supporto della velocità al momento dell'acquisto o successivamente semplicemente aggiungendo chiavi di licenza opzionali.  

Ogni SierraNet La coppia FlexPort è in grado di sondare collegamenti sia Ethernet (fino a 25 GbE) che Fibre Channel (fino a 32 GFC) su DAC, AOC o ricetrasmettitore ottico e cablaggio ed elimina la necessità di blade, pod o adattatori "singola funzione" presenti in alcuni prodotti della concorrenza . Le coppie possono essere aggregate per supportare collegamenti a densità più elevata, 50 GbE (25 GbE x 2 collegamenti) fino a 100 Gbps Ethernet (25 GbE x 4 collegamenti)

Oltre alla tecnologia FlexPort, il SierraNet Il sofisticato software di analisi di M328, Net Protocol Suite™, offre una flessibilità senza pari con display di dati personalizzati che consentono agli utenti di navigare facilmente e rapidamente verso specifici eventi di interesse. La decodifica nelle molteplici viste di traccia di Net Protocol Suite offre una visibilità superiore per la risoluzione dei problemi di livello basso e livello dell'applicazione, la decodifica del traffico in base alle specifiche supportate e ai relativi schemi di codifica associati e le funzionalità di ricerca e filtro zero-time trovano facilmente eventi Ethernet e Fibre Channel in modo contestuale e intuitivo. In un ambiente multiprotocollo, CrossSync™ di Teledyne LeCroy può sincronizzare e correlare le tracce con gli altri nostri principali strumenti di analisi del protocollo, come PCI Express Gen3 e Gen4 Summit analizzatori, per capire come il traffico, lo stimolo e/o gli errori si propagano attraverso bridge o adattatori.

Piattaforma versatile ed economica

L' SierraNet La piattaforma M328 è compatta, portatile e leggera. IL SierraNet è attualmente l'analizzatore di protocollo Fibre Channel ed Ethernet più piccolo (1U) e leggero (9.5 libbre) e la piattaforma di modifica del traffico sul mercato, che consente di risparmiare spazio prezioso su rack nei laboratori dei clienti ed è la migliore soluzione portatile per gli ingegneri in movimento.  SierraNet fornisce agli utenti il ​​costo di proprietà più basso per ingegnere e la mancanza di costi di manutenzione o supporto per i successivi anni di funzionamento significa che i budget limitati non vengono sfruttati solo per stare al passo con l'evoluzione delle specifiche e dei progressi.

Prestazioni

L' SierraNet M328 offre l'accesso più rapido e conveniente ai dati di cui gli ingegneri hanno bisogno con un'interfaccia USB 3.0 o GE. Poiché USB è Plug and Play, questo è particolarmente utile quando è necessaria l'acquisizione di grandi quantità di dati, ma è necessaria una connessione rapida all'analizzatore, ad esempio presso la sede di un cliente. Oltre alle prestazioni e alla facilità d'uso dell'interfaccia USB 3.0, anche un'interfaccia host Gigabit Ethernet è standard sul SierraNet piattaforme e i menu di configurazione dell'indirizzo IP sul pannello frontale eliminano il tempo e la complessità necessari per configurare un analizzatore tramite un cavo null-modem e un'interfaccia iperterminale utilizzata su prodotti della concorrenza.

L' SierraNet M328 offre anche la migliore risoluzione di timestamp sul mercato. IL SierraNet famiglia è stata migliorata con una risoluzione/accuratezza del timestamp di 1ns, stabilendo un nuovo standard di settore per l'analisi delle tracce e per le misurazioni temporali necessarie per testare prodotti SAN ad alte prestazioni, in particolare dove la latenza è una metrica chiave del successo.

Inoltre, la SierraNet Le macchine a stati avanzati della famiglia sono facili da usare e aiutano gli ingegneri a triggerare, filtrare e iniettare errori con precisione chirurgica con un massimo di 4 sequenziatori e fino a 24 stati per sequenziatore per individuare in modo conciso le aree di interesse e risparmiare tempo prezioso. Quando l'utente non è in grado di definire con precisione le condizioni associate a un problema e deve acquisire un'ampia fascia di traffico per identificare la causa di un problema, il SierraNet assegnerà dinamicamente la memoria di registrazione più grande e flessibile del settore a una porta o distribuirà l'utilizzo della memoria su tutte e otto le porte in base al profilo di traffico.

 

Requisiti dell'ospite: Windows 7, Windows 8.1, Windows 10, Windows Server 2008 (R2) e Windows Server 2012; È richiesto l'ultimo Service Pack disponibile per il sistema operativo Windows associato in uso; 
(Si consiglia la versione Windows a 64 bit del sistema operativo in quanto ciò consentirà un maggiore utilizzo della RAM rispetto alle installazioni a 32 bit)
Disco rigido con almeno 200 MB di spazio libero per l'installazione del software e spazio aggiuntivo per la memorizzazione dei dati registrati; display con risoluzione di almeno 1024 x 768 con profondità di colore di almeno 16 bit; Porta USB 2.0 e/o interfaccia di rete Ethernet 100/1000Mbps.
  Per prestazioni ottimali, fare riferimento alle nostre configurazioni consigliate. 
   
Connettività: Si consiglia un collegamento Ethernet Gigabit (1000 Mbps) per l'utilizzo con il SierraNet analizzatori. Come minimo, la macchina host deve disporre di una connessione Ethernet 100/1000 Mbps alla rete o di una porta USB 2.0. Se più analizzatori sono collegati a margherita e collegati alla stessa macchina host, è necessaria una connessione Ethernet o una porta USB per ciascun analizzatore.
   
Dimensioni della memoria di registrazione:  Fino a 128 GB
   
Velocità dati supportate:  Fibre Channel da 8, 16 e 32 Gb/s
10/25/40/50/100Gb/s Ethernet
   
N. di porte supportate:  8 FlexPort SFP28
   
Capacità a cascata  Fino a 64 porte logiche (8 SierraNet sistemi)
   
Interfaccia host: USB3.0 e Ethernet 10/100/1000baseT
   
Connettori del pannello frontale: 8 FlexPort SFP28
  Attivazione esterna IN/OUT
  Indicatori del pannello frontale
  LED (velocità, collegamento, stato) per ciascuna coppia TX e RX, pannello LCD di stato, LED alimentazione
   
Controlli del pannello frontale: Accensione/spegnimento, navigazione nel menu e rotellina di selezione
   
Connettori del pannello posteriore: Porta di alimentazione CA, espansione/sincronizzazione incrociata
   
Accessori inclusi: Cavo di alimentazione CA, cavi USB 2.0 e USB 3.0, cavo patch Ethernet, 1 set di cavi DAC da QSFP28 a SFP28
   
Dimensioni (H x L x P):  Telaio: 44 x 432 x 358 mm (1.75" x 17" x 14.1")
  Con paraurti: 52 x 455 x 367 mm (2" x 17.9" x 14.5")
   
Peso: 4.3 kg (9.5 libbre)
   
Requisiti di alimentazione: 100-240 V CA, 50-60 Hz, 100 W
   
Ambientale: In funzione: da 0 a 55°C (da 32 a 131°F)
  Non operativo: da -20 a 80 o C (da -4 a 176 o F)
  Umidità: dal 10 al 90% di umidità relativa (senza condensa)

 

Custodia da trasporto 1U Zero
Kit binari per montaggio su rack per SierraNet Piattaforme
SierraNet Aggiornamenti della licenza di memoria

Lo strumento Teledyne LeCroy InFusion™ (Jammer) Error Injector e Traffic Modifier consente agli utenti di verificare la gestione dei guasti nel mondo reale sia per la rete Ethernet che per i sistemi fabric Fibre Channel. InFusion è disponibile solo per SierraNet piattaforme abilitate con circuiti Digital Retimed e si trova discretamente nel percorso dei dati su un sistema live per alterare o corrompere il traffico in modo programmatico. InFusion è lo strumento ideale per i sistemi di stress test utilizzando carichi di lavoro e dispositivi reali.

SierraNet InFusion supporta velocità di collegamento Ethernet da 10 GbE fino a 100 GbE e collegamenti Fibre Channel fino a 32 Gbps, a seconda delle capacità della licenza SierraNet piattaforma. InFusion monitora il traffico da entrambe le direzioni in tempo reale e attraverso l'uso di parametri definiti dal cliente, sostituisce o modifica qualsiasi bit, set ordinato, checksum o altri parametri con quelli specificati per il test case.

InFusion può modificare il traffico quando rileva una sequenza specifica o raggiunge un intervallo di tempo designato, ma non richiede script complicati, programmazione o strumenti di simulazione. InFusion può monitorare il traffico in entrambe le direzioni e agire sugli eventi che si verificano in entrambe le direzioni del collegamento di comunicazione. InFusion può persino modificare il traffico bidirezionale all'interno di un determinato scenario di test, sia dall'originatore che dal risponditore. InFusion è progettato specificamente per verificare le caratteristiche di ripristino all'interno di un sottosistema. Un'interfaccia di menu semplice e intuitiva con icone e collegamenti ipertestuali consente di creare scenari di test specifici in pochi minuti.

Una volta avviata una sessione InFusion, il sistema gestisce automaticamente l'handshaking del protocollo tra i dispositivi. InFusion trasmette una copia fedele del flusso di dati originale fino al valore CRC che, se necessario, ricalcola. InFusion consente agli ingegneri di test di verificare sistematicamente il ripristino degli errori in modi non possibili con altre piattaforme di test.

Caratteristiche principali:
  • Iniezione di errore: Inietta CRC, disparità, framing di codifica PCS (8b/10b, 64/66b, ecc.) ed errori di codifica.
  • Recupero del collegamento interrotto: Interrompe a livello di codice la connessione per testare il ripristino del collegamento.
  • Sostituzione del valore: Monitora il collegamento per valori, modelli o insiemi ordinati specifici (a partire dal livello di bit) e lo sostituisce con valori definiti dall'utente. È possibile sostituire i valori a ogni occorrenza, dopo un numero specificato di occorrenze o dopo un intervallo di tempo specificato.
  • Pacchetto Drop: Rimuove i singoli insiemi o frame ordinati dal flusso per verificare il comportamento dei tentativi.
  • Ritardo pacchetto: Acquisisci un singolo fotogramma e reinseriscilo nel flusso di dati per verificare il riassemblaggio fuori ordine.
  • Manipolazione del set ordinato: Sostituisce gli insiemi di ordini di handshaking e controllo del flusso per aiutare a convalidare la robustezza di un progetto.
  • Monitoraggio del traffico: Funziona come monitor del traffico, raccogliendo dati statistici sui parametri specificati dall'utente. In questa modalità, i dati passano invariati in entrambe le direzioni.
  • Interfaccia guidata da menu: Consente una facile configurazione degli scenari di test.

Per quanto riguarda la modifica del traffico, nel Link Layer è possibile modificare insiemi ordinati, CRC, dati criptati ed Eventi di connessione. Non è possibile modificare la gestione dello sfasamento dell'orologio e l'integrità del segnale. InFusion è costituito da un dispositivo hardware che si collega alla linea sottoposta a test e da un'applicazione software basata su Windows utilizzata per creare e scaricare script di test sul dispositivo. È inoltre possibile utilizzare l'applicazione software per configurare e controllare il dispositivo tramite un collegamento Ethernet o USB. Gli script di test di InFusion sono chiamati Scenari. Gli scenari determinano il modo in cui il dispositivo hardware monitora e modifica il traffico di linea. Per creare e scaricare Scenari è necessario utilizzare l'applicazione Teledyne LeCroy Net Protocol Suite. Per le connessioni InFusion, il dispositivo è collegato tra i PHY dell'originator e del risponditore.